10 consigli per il successo: verso l’infinito e oltre

Oltre

Buzz Lightyear era proprio un saggio e la sua frase mi colpisce ogni volta che riavvolgo la cassetta di Toy Story. È un pensiero semplice e altissimo, che contiene il seme del raggiungibile. Ad anticiparlo, con il tono da contraltare, il buon Michelangelo che dal canto suo sosteneva che: “il pericolo più grande per la maggior parte di noi non è che la nostra mira è troppo elevata e non la raggiungiamo, ma che è troppo bassa e la raggiungiamo”.

Proprio queste due frasi determinano due punti interessanti su cui riflettere:

Puntare verso l’infinito

Tenere alta l’asticella dei desideri

Sei certamente dentro un percorso, in un punto specifico della tua vita e altrettanto certamente sei ancora in cammino. La strada da compiere è una realtà e sarà colorata dagli occhi che la vedranno e dai piedi che la calpesteranno. Proprio per questo motivo è importante avere chiaro l’orizzonte e orientarsi con alcuni punti cardinali. Eccone 10 su cui ti consiglio di riflettere, così da partire per il tuo viaggio con consapevolezza.

1. Decidi ciò che vuoi

Scrivi su un foglio il tuo obiettivo e definiscilo rispondendo a domande specifiche: decidi cosa vuoi essere, fare, avere. Spesso la gente non arriva al proprio obiettivo perché in realtà non lo ha definito nello specifico, non ha definito il proprio desiderio con dettagli chiari.

2. Non vivere i sogni di qualcun altro

Esempio di “zaloniana” memoria è il concetto di posto pubblico, oggi caro ancora alla generazione che lo ha vissuto, meno a quella che non l’ha conosciuto e continua ad inseguirlo come retaggio di una cultura altrui, desideri altrui, pensieri altrui. Spesso si perde il contatto con i propri bisogni e desideri, rimanendo bloccati in una impasse che non ti fa capire come rendere felici gli altri e agisci nei modi più disparati per ottenere la loro approvazione, consapevolmente o no. Beh, è importante cambiare metodo: come recuperi i tuoi desideri? Inizia ad onorare le tue preferenze in ogni situazione.

3. Smetti di accontentarti di qualcosa di meno rispetto a ciò che vuoi

Purtroppo o per fortuna siamo animali abitudinari e in quanto tali ripetendo un’azione o un pensiero nel tempo ce ne convinciamo e lo facciamo diventare “nostro” e ci ripetiamo che “siamo fatti così”. Ebbene anche non avere chiaro ciò che vuoi e rendere i desideri altrui più importanti dei tuoi è una abitudine!

Puoi liberartene compiendo l’azione opposta.

4. Fai una lista di “IO VOGLIO”

È un modo semplice e divertente per chiarire il desiderio. Scrivi 30 cose che vuoi avere e 30 cose che vuoi fare prima di morire. Chiediti più volte “che cosa voglio?”.

5. Il problema è come guadagnarti da vivere? Pensaci.

Spesso le persone non vivono il loro desiderio perché non pensano di potersi guadagnare da vivere facendo ciò che amano fare. E invece è possibile e ne sono riprova tantissime persone più o meno famose che hanno fatto della loro passione un’arte.

Chiediti cosa ti piace fare, scrivi una lista di 20 cose che ami fare e poi pensa al modo di guadagnarti da vivere facendo quelle cose.

6. Chiarisci la tua visione di vita ideale

È importante che tu sappia due cose: dove sei e dove vuoi arrivare. Definisci la tua visione nelle sue 7 aree: lavoro, finanze, tempo libero, forma fisica, relazioni, obiettivi personali, contributo alla comunità!

7. Geolocalizzati

Definisci l’obiettivo e inserisci la destinazione sulla mappa della tua vita. Segui le indicazioni e arriverai a compimento.

8. Fa sempre grandi sogni

Se ci pensi fare un grande sogno non necessità di maggiore energia di quanta ne serva per farne uno piccolo, quindi conviene vivere qualcosa di più bello a parità di fatica! La differenza tra i vincitori e il resto del mondo è che i primi sognano semplicemente più in grande.

9. Visualizza

Visualizza! Per definire bene il punto in cui vuoi arrivare, visualizzalo e lasciane traccia per iscritto! Sarà una utile bussola lungo il percorso. Immagina la tua vita ideale e per ciascuna delle 7 aree poniti domande. Ad esempio sulle finanze chiediti qual è il tuo reddito? E i tuoi risparmi? Com’è la tua casa? Ha una veduta? Dove è situata? Chiediti che auto hai e vai in fondo ai beni che ti sei procurato con le tue finanze. Chiediti poi qual è il tuo posto di lavoro ideale, che pareti ha, se ha una vista, se prevede collaboratori o colleghi, in che lingua lavori e con che strumenti. Chiediti a quali passatempi ti stai dedicando nel tuo tempo libero e che cosa fai con gli amici e familiari. Chiediti qual è la salute del tuo corpo e come lo stai curando. Chiediti come sono le relazioni con gli amici, l’amore della tua vita, qual è la qualità dei rapporti e che tipi di cose fate insieme. Chiediti quanto tempo dedichi alla tua formazione personale, alla lettura o all’ascolto, a seminari o psicoterapia. Chiediti che tipo di attività comunitarie svolgi e cosa fai per aiutare gli altri.

10. Condividi

La condivisione è crescita.

Condividi la tua visione con una persona cara, sarà utile per prenderne coscienza e fare i primi passi verso al TUA vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.