Puntata 18 – la buzzword è #canvas

canvas

Ciao a tutti da Buzzword!

Torna l’imperdibile appuntamento con il podcast che da voce a tutti i contenuti.

A proposito, ti piacerebbe che in puntata trattassimo gli argomenti che ti stanno a cuore? Scrivici a buzzword@contenthub.it e daremo voce anche ai tuoi contenuti. Oppure entra direttamente in contatto con Giada (@jadosa) e Carlos (@Carlos_Bellini) su Twitter, utilizzando l’hashtag #buzzword per porre loro tutte le domande che desideri sul content marketing e sul digital in generale.

Veniamo all’argomento di oggi: CANVAS.

Giada ci spiega l’origine di questa parola, che significa ‘tela’. Il termine arriva direttamente dal mondo dell’arte ed è subito chiaro il collegamento fra il canvas e il mondo della creatività. Una tabula rasa sulla quale disegnare le nostre strategie e condividere i progetti con il nostro team di lavoro.

Dal Business Model Canvas, utilizzato dai manager di tutto il mondo, ai Facebook Canvas il concetto non cambia, ci troviamo sempre di fronte  a strumenti attraverso i quali riuscire a sviluppare la nostra fantasia, trasformando semplici idee in qualcosa di concreto.

Veniamo alle nostre rubriche fisse:

  • GENIALE!: caro buzzascoltatore che come Carlos non sai disegnare, rilassati! C’è CANVA, un tool online che ti permette di creare grafiche accattivanti, usufruendo gratuitamente di tantissimi template preimpostati e personalizzabili. Provalo, i tuoi piani editoriali social ti ringrazieranno.
  • CONTAMINAZIONI: la tela può essere anche vissuta come un limite all’arte, che ha invece necessità di esprimersi liberamente, andando “oltre” i condizionamenti fisici, tendendo verso l’infinito e trascendendo la materialità. Dalle tele dipinte si passa alle tele squarciate, intese come varchi verso altri mondi e nuove visioni del mondo.

L’appuntamento con Buzzword torna la prossima settimana.

Continua ad ascoltarci su iTunes e Spreaker e se ti va, lascia una recensione e facci sapere cosa pensi del nostro show.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.