Dalla carta allo schermo: libri che diventano serie tv

La nascita di una serie tv o di un film di successo non sempre è frutto della mente geniale di qualche regista ma viene da qualcuno che ha  raccontato una storia su carta. Non è infatti raro che serie tv o film siano spesso trasposizioni cinematografiche di libri.
In alcuni casi un libro già famoso, in altri è la serie tv o il film a dare “lustro” alla pubblicazione cartacea.

Oggi te ne presento alcuni, partendo dall’Amica geniale di Elena Ferrante che uscirà sugli schermi proprio questo martedì sera.

  1. L’Amica geniale di Elena Ferrante
    Il primo volume di una serie che comprende altri tre romanzi che racconta l’amicizia di due ragazze Elena e Raffaella, che crescono in un quartiere di Napoli. Le loro vite si separano alla fine della scuola elementare: il padre di Raffaella è calzolaio e non riesce a mantenerla agli studi, mentre quello di Elena, usciere comunale, permette alla figlia di studiare fino al ginnasio. Nonostante la separazione “scolastica”, la vita delle amiche continua a intrecciarsi, soprattutto quando arrivano le prime relazioni sentimentali. La serie, prodotta dalla HBO, è la prima che viene proiettata negli Stati Uniti in lingua straniera (con sottotitoli) utilizzando il dialetto napoletano.
  2. Game of Thrones di George R.R. Martin
    La fortunatissima e (fighissima!) serie Tv di David Benioff e D.B. Weiss è tratta dai romanzi di George R.R. Martin. In questo caso, è stata la serie tv a rendere noti i libri – questo non è il caso della sottoscritta che ha scovato i libri del caro zio Martin in un lontano aprile del 2006!
    A oggi le ultime stagioni della serie sono più avanti dei libri e narrano vicende che noi fan della carta non abbiamo ancora potuto leggere.
    Libri e serie  si discostano un po’, e questo è dovuto anche alla complessità e al numero vastissimo dei personaggi che popolano l’universo del Trono di Spade cartaceo, non sempre facile (se non impossibile) da riportare sugli schermi.
    Comuque sia, sono sono fantastici – in tutti i sensi – entrambi.
  3. Fantasy
    Sono diverse le trasposizioni cinematografiche del mondo fantasy.
    Il Signore degli Anelli di Tolkien è stato portato sul grande schermo con tutti e tre i romanzi della serie così come, sempre dello stesso autore, Lo Hobbit che racconta le avventure di Bilbo Baggins circa 60 anni prima dei fatti del Signore degli Anelli.
    Fortunata è stata anche JK Rowling che ha potuto beneficiare del successo dei suoi libri di Harry Potter e anche della loro trasposizione cinematografica.
    Un altro romanzo fantasy che è finito sugli schermi è Shadow Hunters di Cassandra Clare. Inizialmente è stato prodotto un film per il primo libro dell’autrice, il quale non ha visto però un seguito. Al contrario, è stata creata una serie tv, pubblicata nel 2016 su Netflix, che è giunta alla terza stagione.
  4. Hill House
    Una serie tv americana, uscita su Netflix a ottobre 2018, che racconta la storia di 5 fratelli cresciuti a Hill House, la casa più infestata d’America.
    La serie è basata sul romanzo di Shirley JacksonL’incubo di Hill House, scritto nel 1959In realtà la serie tv si discosta dal romanzo del quale riprende i nomi di alcuni protagonisti (Eleonor Vance, Luke e Theo) e l’ambientazione, la casa di Hill House.
    Il romanzo ha avuto anche due trasposizioni cinematografiche: una nel 1963, Gli Invasati di Robert Wise e l’altra nel 1999 con The Haunting di Jan de Bont.
  5. Il Verdetto-The Children Act
    Uscito al cinema recentemente, racconta la storia del giudice dell’alta corte britannica Fiona May che  vede scuotere le proprie certezze a seguito del tradimento del marito, e dalla discussione del caso complesso del giovane adolescente Adam Henry. Anche questo film è tratto da un precedente romanzo: La Ballata di Adam Henry di Ian Mc Ewan.

Questi sono solo un assaggio di film tratti da libri. Alcuni preferiscono la versione cartacea, altri ancora sono fan indiscussi del grande schermo. Personalmente ho una grande passione per i libri ma reputo che ci siano trasposizioni cinematografiche davvero ottime. Tu, invece, cosa preferisci: libro o film?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *