5 metodi efficaci per disintossicarti dai social network

Qualche tempo fa ti ho parlato della dipendenza da social network, un fenomeno sempre più in aumento che sta coinvolgendo anche i giovanissimi. I social sono utilissimi per entrare in contatto con le persone, ci permettono di conoscere cosa accade nel mondo in tempo reale, ma ci fanno anche perdere tantissimo tempo.

Nel suo famoso discorso sui millennials Simon Sinek parla anche della dipendenza da social. Quello che dice è davvero molto interessante e dovrebbe farci riflettere. Se ti sei perso il suo discorso puoi guardare questo video, ti assicuro che non è una perdita di tempo!

Ma cosa possiamo fare di concreto per smettere di perdere tempo davanti a uno schermo?

Oggi voglio consigliarti 5 modi per disintossicarti da Facebook e compagnia bella.

Se ci fai caso, le nostre home sono invase, oltre che da pubblicità e da contenuti condivisi dai nostri amici, da post di pagine create con l’intento di farci ridere. E ci riescono, al punto che passiamo una gran quantità di tempo a leggere commenti sciocchi, screen shot di conversazioni anonime e chi più ne ha più ne metta. Per non parlare di tutte le volte che durante la giornata prendiamo in mano il nostro smartphone per controllare se ci sono notifiche, o quanti like abbiamo ricevuto sull’ultimo post pubblicato su Instagram.

L’agenzia We are social ha pubblicato a inizio anno il Digital In 2017, un interessante report grazie al quale possiamo conoscere il comportamento degli utenti di internet di 238 paesi. Ti basti pensare che ogni giorno noi italiani passiamo 4 ore su internet davanti al pc e navighiamo per circa due ore con i dispositivi mobili. Non è tantissimo? Scommetto che la maggior parte della “colpa” è dei social!

Se anche tu, come me, credi sia arrivato il momento di sprecare meno tempo davanti a uno schermo e vuoi iniziare una vera e propria dieta detox dai social network, segui i 5 consigli che sto per darti!

I primi 3 sono sicuramente meno drastici, mentre gli ultimi due sono riservati ai più coraggiosi, ma il risultato è assicurato!

1. Impegnare il tempo in modo più costruttivo

Quando ti annoi e controlli i tuoi account social per minuti, magari ore… Non pensi mai che potresti impegnare il tuo tempo in modo migliore? Sforzati di chiudere il pc, lascia lo smartphone in un’altra stanza e imponi a te stesso di smettere di perdere tempo inutilmente. Pensa a cosa ti piace fare davvero. Compra un bel libro, esci e vai a fare una passeggiata, oppure cerca la compagnia di un amico.

Insomma, impegna il tuo tempo in modo utile, perché sai benissimo che il sovraccarico di informazioni al quale siamo costantemente esposti finisce per stressarci e disorientarci.

2. Smettere di “seguire” utenti o pagine specifiche

Ultimamente sto anche io adottando questo stratagemma, in particolare su Facebook. Tutti sbirciamo i profili e i post di personaggi famosi o persone che secondo noi hanno una vita interessante. Ci piace vedere ciò che fanno, magari anche solo per criticarli, ma non ne possiamo fare a meno. Per non parlare poi delle pagine che pubblicano continuamente contenuti che fanno ridere. Non ti capita mai di metterti a ridere da solo, anche in mezzo alla gente (con il rischio di apparire pazzo, per giunta) dopo aver letto un post divertente? A volte scorriamo nella home soltanto per ricercare questi post e farci due risate e sprechiamo molto tempo.

È utilissimo quindi smettere di seguire questi profili o pagine, in questo modo i nuovi post non compariranno nella nostra home a meno che non siamo noi ad andare a cercarli. Vedrai che in questo modo la tua home apparirà meno interessante e non sentirai più il bisogno di scorrere e leggere per ore i vari contenuti.

3. Scaricare app che limitano l’utilizzo dei social network

Sembra assurdo, ma per ridurre l’utilizzo di una determinata app… Si può ricorrere all’uso di un’altra app! Un esempio sono AppDetox – App Blocker for Digital Detox per dispositivi Android e Freedom – Reduce Distractions per iOS, entrambe gratis. Io sto provando la prima e mi sembra molto utile. Si sceglie l’app dalla quale vogliamo disintossicarci e possiamo impostare vari limiti. Io ho deciso che potrò aprire Instagram soltanto 5 volte in un giorno. La sesta volta AppDetox non mi permetterà più di aprirla. Oppure ho scelto di navigare su Facebook soltanto per un’ora al giorno.

Questo è un buon metodo anche per sapere quanto tempo passiamo effettivamente sui nostri cari social.

4. Cancellare le app dei social che utilizziamo di più

Passiamo ora ai metodi più drastici. Sicuramente cancellando dai nostri smartphone e tablet le app di Facebook e company può davvero aiutare a consultarli di meno. Io personalmente non sono ancora arrivata a questo punto, quindi non so dirti se possa funzionare o meno, ma conosco persone che lo hanno fatto e non se ne sono pentite, quindi tentar non nuoce.

Attenzione però a rimuovere l’accesso automatico ai social anche dai browser dei tuoi dispositivi, altrimenti potresti di nuovo ricadere nel tunnel!

5. Disattivare gli account

Il metodo infallibile per eccellenza (escludendo ovviamente la cancellazione definitiva dell’account) è senza dubbio la disattivazione. Alcuni social network lo permettono, il nostro account verrà congelato ma non eliminato, quindi non perderemo nulla.

Nel migliore dei casi invece, guadagneremo solo qualche ora di libertà al giorno.

E tu cosa ne pensi? Hai in mente altri suggerimenti? Hai già provato uno di questi metodi?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.