Gelato: 5 pubblicità di com’erano ieri!

Ci sono poche certezze nella vita e una di queste è il gelato in estate!
Il gelato è una di quelle cose che ti accompagnano per tutta la vita e insieme a lui le sue pubblicità!
Ci sono alcuni gelati che possiamo dire di conoscere da sempre, che da sempre hanno accompagnano la nostra estate… ma quanto è cambiata la loro comunicazione nel corso degli anni?

Abbiamo selezionato 5 intramontabili gelati con le loro pubblicità anni ’80 – ’90.

Cornetto – Algida

Primo fra tutti lui, il re dei gelati, il mitico Cornetto Algida, un gelato senza tempo di cui oggi possiamo scegliere innumerevoli varianti.
A oggi lo vediamo protagonista, a suon di Fedez, di spot in spiaggia, ragazze in piscina e storie d’amore sbocciate tra un cornetto e l’altro.

Gelato Algida

Ma cosa combinava negli anni ’80? Poco è cambiato: ragazze dalle lunghe gambe, spiagge affollate e teneri amori estivi, l’unica piccola differenza? Non la voce di Fedez che canta Italiana bensì una canzone similcorodellachiesa che canta Cornetto cuore di panna!

Maxibon – Motta

Gelato Maxibon

Una pubblicità che ha fatto la storia è sicuramente quella del gelato biscottoso, da un lato cialda dall’altro granella al cioccolato, stiamo parlando del two gusti is megli che one… ovviamente il Maxibon della Sammontana, che vede per protagonista un giovane Stefano Accorsi che si cimenta in un abbordaggio unico, sfoggiando un inglese maccheronico a cui era impossibile resistere (forse)!

Stecco Ducale e Blanco – Sammontana

Altri intramontabili – e semprebuono – gelati sono il Blanco e lo Stecco Ducale: il bianco e il nero, il giorno e la notte… due gelato amati da tutte le età! Per questi due gelati è stata creata una sola pubblicità, e se la sono dovuti anche condividere, nella loro lunga storia: quella del 1995

Lo slogan di questo spot è molto semplice: “Te da che parte stai?!”

Cucciolone – Algida

Quanti di voi, prima di mangiarlo, leggevano i fumetti stampati sopra? Esatto, stiamo parlando del Cucciolone, mitico gelato biscottoso a tre gusti!

La pubblicità del 1993 non ha nulla a che fare con l’amore: la scena vede per protagonisti un gruppetto di bambini ed un fratello maggiore che si erge a bulletto della situazione, ma appena apre bocca e si rivolge al gruppetto di bambini chiamandoli ‘fringuelli’ direi che la sua credibilità come bulletto è pari a zero! In realtà non è come sembra, non si tratta del classico fratello maggiore teenager da film americano come vuole far credere, infatti elargisce generosamente gelati a tutti, quindi è decisamente tanto bravo e buono!

Concludiamo con un indovinello: qual è quel gelato che scompare e ricompare? Il suo spot, datato 1984 lo chiamava Brivido Folle: secondo voi di quale gelato si tratta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.